Abiti opulenti, preziosi, nei quali la fantasia dell’arte islamica e la geometria delle forme si abbracciano in un connubio che è al contempo classico e attuale.

Zuhair Murad è lo stilista libanese amante delle gemme pregiate, dei brillanti, delle sfumature ricche, il designer che più di tutti interpreta il lusso in chiave boho-chic, arricchendo spesso i suoi abiti con frange, cinturoni alti, vestendo le modelle con stivali da cowgirl e cappelli a tesa larga, quasi fossero delle principesse gipsy.

Murad inizia la propria carriera stilistica nel 1997 aprendo un atelier a Beirut e nel 2001 inaugura il festival della moda di Roma.

34623764MW_12_F34623023XO_12_F34623030IT_12_F34672412OL_12_F

Nello stesso anno, durante la settimana della moda parigina, lo stilista porta sulle passerelle la sua prima collezione couture che conquista immediatamente il mondo del fashion system, con i suoi abiti sfavillanti.

Nel 2007, Zuhair Murad Couture apre il suo atelier nel cuore del Triangolo d’Oro di Parigi, sulla rue François 1er.

Una linea quella di Murad che comprende non solo alta moda, ma anche pret a porter, ready to wear, occhiali e accessori vari.

34580157RN_12_F34592091AC_12_F34592040ER_12_F34584544NR_12_F

L’ascesa è inevitabile, perché i suoi vestiti seducono le donne di tutto il mondo, soprattutto le star, che fanno a gara per accaparrarsi le sue creazioni.

Meraviglie di mussola, seta, chiffon, paillettes, dalle forme aristocratiche, che giocano con tutta la gamma dei colori e traggono ispirazione dalle tele dei grandi pittori, Klimt su tutti, i cui elementi pittorici diventano temi decorativi degli abiti.

La donna di Murad è una creatura elegante ma audace, che ama apparire e stupire, brillare di una luce fuori dal comune, sia che indossi un vestito anni ’50 sia che desideri, come la star Jennifer Lopez, una spettacolare mise second skin.

34676823AH_12_F34676827CX_12_F34590492VQ_12_F34675229BQ_12_F

Incantevoli gli abiti da sposa, da mille e una notte, quelli dallo stile impero così come quelli con gonne voluminose e corpetti preziosi, per cerimonie più tradizionali.

Per le amanti della sensualità ad ogni costo, Murad pensa ad un abito da sposa decisamente sexy, leggero, magari in rete e pizzo, con un ammiccante effetto vedo-non-vedo.

La donna di Zuhair Murad vuole sognare e splendere di luce propria, sempre, ovunque, con glamour e unicità.