La preparazione del tofu in crosta di semi di papavero è imbarazzante per semplicità, ma è anche un piatto ricco di nutrimenti preziosi per il nostro corpo, grazie ai semi di papavero che, nella versione bianca e nera, sono lodati per le proprietà calmanti del sistema nervoso nella medicina naturale.

Come tutti i semi oleosi i semi di papavero sono una ricca fonte di grassi e proteine, e non solo. Essi possono ritenersi anche come riserva di manganese, calcio, acido linoleico (che sta un po’ per Omega 6) e una sfilza di vitamine dove primeggia la E.

Tofu in crosta di semi di papavero ingredienti per 4 persone:

 

• 350 gr. di tofu solido

• 100 gr. di semi di papavero

• 2 patate novelle (per la decorazione)

• 4 asparagi (per la decorazione)

• 20 gr. di piselli (per la decorazione)

Per preparare questo piatto prelibato non bisogna irrorare il tofu di olio ma va pressato su un piatto colmo di semi e formerà questa crosta. Basterà scottare il tofu in una padella ben calda e spolverato di sale diventerà un ottimo pasto vegetariano/vegano e perchè no (?!) anche per i carnivori più incalliti. I semi di papavero conferiscono alla soia del tofu un sapore davvero ottimo che bisogna annoverare nella lista “da provare”.

Ricordate che il tofu, essendo un alimento derivato dalla soia fermentata, non possiede lattosio (anche se simile ad un formaggio a pasta fresca) ma proteine vegetali, Omega 3 e 6, ferro. Il tofu quindi riesce a contribuire ad esaudire il vostro fabbisogno proteico quotidiano e a incrementare la massa magra del vostro corpo.

Per la presentazione del piatto, cuocete per 10 min al vapore le patate novelle, gli asparagi e i piselli e componeteli nel piatto come nell’immagine. In assenza di questi ingredienti… date spazio alla vostra creatività con le verdure e/o gli ortaggi che meglio credete.

 

tofu+papavero tofu in fette papavero