La riscoperta del rapporto tra uomo e natura è una delle tematiche più sentite in questo nuovo millennio. L’architettura contemporanea cerca spesso di assecondare questa necessità creando sempre più delle realtà che testimoniano l’assoluta armonia tra elemento costruito e l’elemento naturale, come se fossero parti equilibrate di uno stesso dialogo.

Se volete provare una sensazione così particolare, il Relax Park Verholy farà al caso vostro. A metà strada tra il Mar Nero e la Russia, nella regione di Poltova, in Ucraina, questo eco-resort sembra essere nascosto in un labirinto di conifere centenarie, questo “complesso” è composto da tante unità indipendenti, quasi delle lussuose capanne contemporanee che si ergono leggere su un piedistallo di legno a un metro da terra. Una scelta questa, alla maniera del grande Le Corbusier, di mantenere un rapporto contemplativo tra spazio costruito e natura.

Tanti i comfort che coccoleranno gli ospiti di queste splendide suite: dalla climatizzazione personalizzata, alla connessione wi-fi, dalla tv satellitare con diffusione mediante sistema home-teatre agli arredamenti eleganti e funzionali, dove la protagonista è quasi rigorosamente la natura.

E poi, per gli amanti del relax estremo, la SPA del complesso potrà donare momenti davvero esclusivi, dal bagno turco, alla sauna con olii essenziali, dai trattamenti termali curativi al massaggio, eseguito da personale altamente qualificato, con pacchetti originali quali quelli “Miele-Sale” o “Betulla- Sapone”. Per gli amanti della piscina in total relax, potrete godere anche di una bellissima piscina esterna coperta, in zona SPA.

Per gli amanti della natura, gli ospiti potranno prenotare passeggiate in bici o a cavallo nella foresta.

Un vero “continuum” tra ambiente esterno ed interno, assicurato dalle grandi vetrate a tutta altezza,  che insieme alle pareti in rovere, al soffitto in larice, rende queste strutture di grande impatto visivo e fascino, senza intaccare la purezza e la bellezza della foresta.

Nessun dettaglio che si impone all’interno delle stanze, solo qualche opera d’arte astratta, perchè la vera protagonista rimane sempre la foresta di conifere centenarie.

In una struttura così rispettosa della natura, grande attenzione viene data al tema del risparmio energetico: l’illuminazione interna è stata realizzata completamente a LED

E di notte, poi, per dare una sensazione di calda accoglienza, all’interno delle guest house viene fatta brillare sempre una candela-arancio, accompagnata dalla presenza di tende color terra assicurano privacy agli ospiti.

suite suite suite suite suite