Nata nel 2001, grazie all’inventiva dell’allora direttrice creativa Phoebe Philo, subentrata a Stella McCartney, la linea “See by Chloé” si impone come evoluzione “giovane” dello storico brand francese “Chloé” e regala al marchio (già famoso nel mondo per le sue linee raffinate), un’allure di freschezza, presentando alle ragazze un look sbarazzino, fantasioso, a tratti bohémienne, figlio di una visione della vita spensierata, che ben presto riesce ad emergere nell’universo della moda.

La donna “See by Chloé” è forte ma al contempo leggiadra, quando indossa le bluse oversize, che immediatamente si tramutano in un “must have”, così come tutti i capi della linea, colorati e indossabili in ogni occasione.

Ballerine in vernice nera, tocchi irrinunciabili di “animalier”, longuette e minigonne ma anche blazer lunghi da indossare su leggins assolutamente “easy”, da completare con borse, spesso a tracolla, arricchite da meravigliose fibbie gioiello e colori originali, grandi e capienti, nelle quali stipare tutto quello che occorre, dall’alba al tramonto: una fra tutte, la Paddington, la prima “It bag” dell’industria della moda, grande e con lucchetto XXL, lanciata sul mercato nel 2005.

E poi ancora scarpe con la zeppa dal gusto vintage, uno dei fiori all’occhiello dell’azienda, stivali con le frange, assolutamente “boho-chic”, e portamonete esclusivi che fanno la differenza.

La linea “See by Chloé” rappresenta una vera e propria rivoluzione creativa per il brand “Chloé”, una svolta audace, fatta di stoffe impalpabili, ricami, levità, natura naif, che però non dimentica il glamour che da sempre caratterizza la casa madre.

Un guardaroba ricercato, quello della linea “See by Chloé”, per una donna che sa sognare, che coltiva il proprio lato romantico, che vuole essere chic… una donna la cui parola d’ordine è: essere iconica con lussuosa semplicità.


Alessia Rocco

Mi presento: sono Alessia, napoletana d’origine, romana d’adozione. Scrivere è la mia passione e il mio lavoro. Mi piacciono le menti aperte, viaggiare, mangiare e adoro godermi la mia casa, tra i libri (sono una lettrice onnivora) e i giocattoli della mia bimba.