Sveglia, doccia, famiglia, colazione, lavoro, pranzo, corri di lì, corri di là, amici, cena, famiglia e finalmente si dorme.

Questa è la situazione tipo, familiare a tutti, dello svolgersi delle nostre giornate: siamo assorbiti dalla routine quotidiana senza mai trovare un attimo per noi. Eppure bastano solo 5 minuti al giorno per trovare un giusto equilibrio interiore e pensare a se stessi.

Esistono molti maestri e milioni di libri sull’argomento ma è talmente semplice da praticare che bastano piccoli accorgimenti per iniziare ma con il tempo vi verrà naturale applicarla su tutto, in qualsiasi momento e in qualsiasi posizione.

Un esercizio sano per la vostra mente e grande beneficio per il vostro corpo e spirito.

Può essere un grande aiuto per dare un valore aggiunto alla vostra vita; infatti da uno studio condotto presso la Hopkins University School of Medicine, la meditazione è tra i migliori rimedi naturali per ansia e depressione, aiuta la memoria e la concentrazione, può alleviare lo stress e aumentare la resistenza delle persone alle pressioni esterne. Questi sono solo alcuni dei benefici che possiamo trarne.

Ecco alcuni consigli per iniziare subito a praticarla:

Luogo: può essere praticata ovunque, ma le prime volte scegliete un luogo silenzioso ed accogliente, un luogo dove possiate sentirvi protetti e al sicuro da contaminazioni esterne. Bagno, cucina, soggiorno, nessuna distinzione; l’importante è che non ci siano rumori che possano distrarvi.

Vestiti: comodi e freschi.

La postura: è molto importante. Per iniziare dovete assumerne la più naturale possibile; potete optare per quella che vi si addice. L’unico accorgimento è tenere la schiena dritta e le spalle rilassate.

– Seduti a terra, sopra un comodo cuscino, a gambe incrociate, mani sulle ginocchia.

– Seduti su una sedia, ben salda al pavimento, distaccando la schiena dallo schienale, mani sulle ginocchia.

– Disteso a terra, braccia e gambe rilassate. Sii vigile, non cadere nel sonno.

In base alla posizione, il volto deve essere rivolto leggermente verso il basso.

Strumenti utili: il vostro smartphone, in modalità aereo per evitare che qualcuno possa disturbarvi, servirà per impostare un count-down, con l’app dell’orologio, per stabilire il tempo.

Tempo: per iniziare prefissate un tempo di 5 minuti. Vi assicuro che inizialmente non sarà semplice raggiungere la massima concentrazione ma, con l’allenamento costante, potrete aumentare gradualmente il tempo, anche a 30 minuti o poco più. In genere la meditazione dovrebbe essere eseguita tutti i giorni affinchè se ne sentano i benefici.

Esecuzione: seguiti gli accorgimenti precedenti, dovrete chiudere gli occhi e concentrarvi sul vostro respiro. La respirazione deve essere eseguita in maniera naturale, senza sforzi, inspirando ed espirando lentamente dalle narici.

Problemi comuni: All’inizio, la mente sarà attaccata da diversi pensieri. Non preoccupatevi, è del tutto normale. Non pensate ai luoghi comuni, durante la meditazione non si devono annullare i pensieri, ma tenere sotto controllo. Meditare significa anche concentrarsi su qualcosa e trovare ad essa una soluzione o una risposta. Tenete a mente una parola, una frase, una preghiera, un problema da risolvere.

In sintesi: “vi basta sedervi in silenzio, chiudere gli occhi e rivolgere l’attenzione su se stessi e sul respiro”.