Il prossimo 20 e 21 novembre 2016, all’interno della splendida cornice del Grand Hotel Villa Igiea, luxury hotel che s’affaccia sul Golfo di Palermo, i soci de Le soste di Ulisse, l’associazione che riunisce i migliori ristoranti siciliani e i più esclusivi charme hotel dell’isola, festeggeranno gli oltre dieci anni di attività.

Le Soste di Ulisse nasce nel 2002 e conta, fra i propri associati, 32 ristorati gourmet (tra cui 13 stellati in Sicilia), 20 charming hotel e 2 maestri pasticceri; inoltre, comprende anche una vasta collezione di cantine che sono espressione dell’alta tradizione enologica siciliana.

Quella prevista per il 20 ed il 21 novembre è una grande manifestazione intitolata “La Sicilia, continente gastronomico”, durante la quale si avrà non solo la possibilità di deliziarsi con degustazioni di prim’ordine, opera dei grandi chef de Le soste di Ulisse, a cominciare da Massimo Bottura, Ambasciatore del Gusto dell’associazione stessa, ma anche di dibattere sul futuro della ristorazione e del turismo dell’isola, grazie alla presenza di illustri rappresentanti del settore.

Un traguardo importante che offre l’occasione di scandagliare a fondo le potenzialità culinarie e turistiche di una terra ricca di storia e tradizioni, in grado di stupire e di attrarre avventori da ogni parte del mondo.

Alla kermesse interverranno numerose e autorevoli testate giornalistiche e offriranno il proprio creativo contributo anche i migliori chef del panorama nazionale e internazionale.

Innumerevoli gli ospiti che allieteranno questa “due giorni” dedicata alla Sicilia e ai suoi sapori,

da Simonetta Agnello Hornby, famosa scrittrice di best seller, palermitana di nascita e londinese d’adozione, allo scrittore e giornalista economico Antonio Calabrò, dall’esperto di biodiversità Paolo Inglese a Luca Gardini, campione del mondo di sommeleria nel 2010.

Una festa in piena regola, nella quale si punta a valorizzare un territorio che è culla di eccellenze e che sempre di più ambisce ad una promozione e ad una valorizzazione a livello mondiale.

Lo chef due stelle Michelin, Ciccio Sultano, Presidente dell’associazione Le soste di Ulisse, ha dichiarato che il 20 novembre, giorno d’apertura del meeting, verrà reso noto anche il progetto di finanziamento per la di ricostruzione nelle zone del centro Italia colpite dal sisma dello scorso 24 agosto 2016.

Si tratta di un piccolo gesto solidale che vogliamo compiere noi tutti per alleviare il dolore e donare un po’ di consolazione a chi è stato colpito dal sisma” afferma il presidente Sultano.

La Sicilia, terra di scoperta, centro nevralgico di un’economia in continua evoluzione, in cui la passione e il lavoro sono finalizzati alla ricerca delle felicità, come sostiene il presidente Ciccio Sultano: “La ricerca della felicità che è l’essenza del nostro lavoro, è quasi una caratteristica antropologica dei siciliani, noi puntiamo a valorizzarla e a promuoverla ai quattro angoli del mondo