La storia del marchio Cassina inizia in Brianza, nel 1927, ad opera dei fratelli Cesare ed Umberto Cassina.

È dopo la guerra, nel 1953, che l’azienda fa il grande salto producendo 500 pezzi d’arredamento per il transatlantico Andrea Doria, realizzando ambienti da sogno.

In quegli anni inizia la proficua collaborazione con l’architetto Gio Ponti il quale, con l’aiuto dei migliori artigiani della tradizione manifatturiera italiana, inventa per i Cassina alcune tra le creazioni più famose del marchio, dalla “Leggera”, sedia prodotta per ristoranti e ambienti pubblici, fino alla “Superleggera”, ancora più forte e compatta.

Il brand Cassina ha goduto, nel tempo, della collaborazione degli artisti più in vista, dal grande Le Corbusier, maestro dell’avanguardismo, che per Cassina idea la Lc Collection, a Marco Zanuso, autore della celebre poltrona “722 Woodline”.

Questi grandi artisti hanno contribuito ad accrescere la reputazione di Cassina nel panorama internazionale.

Una reputazione che si fonda sulla consapevolezza che l’identità dell’azienda è rimasta sempre fedele a se stessa, affascinando con proposte d’eccellente valore artistico e alta tecnologia.

Un’azienda nella quale tante personalità creative si sono succedute senza mai appannare la filosofia degli inizi, che si traduce nella volontà di operare con rigore senza tralasciare il sogno, nella voglia di plasmare i desideri con materiali, tecniche ed esecuzioni sempre all’avanguardia, capaci di intrepretare la vita contemporanea.

Cassina fa dell’eclettismo la propria cifra stilistica e, da sempre, coltiva la pregevolezza e la qualità attraverso la continua ricerca e l’estrema innovazione in ogni fase del processo produttivo.

Il brand si aggiudica numerosi premi del settore tra i quali uno dei più importanti è sicuramente il Compasso d’Oro, vinto nel 1954 per la sedia “mod. 683”, progettata da Carlo De Carli.

Dal 2005, l’azienda Cassina è parte del Gruppo Poltrona Frau, leader mondiale nel settore dell’arredamento di classe.

Un connubio, quello tra i due marchi, che si fa portavoce, nel mondo, del miglior design made in Italy.

 


Alessia Rocco

Mi presento: sono Alessia, napoletana d’origine, romana d’adozione. Scrivere è la mia passione e il mio lavoro. Mi piacciono le menti aperte, viaggiare, mangiare e adoro godermi la mia casa, tra i libri (sono una lettrice onnivora) e i giocattoli della mia bimba.